Ok, abbiamo deciso che la meta delle nostre vacanze sarà Bali. Il biglietto aereo, come abbiamo detto nei precedenti articoli (se te li sei persi clicca qui), rappresenta la spesa più ingente del viaggio..ma acquistato quello, dove dormiamo?

Bali è un’isola abbastanza grande e i collegamenti esistono ma non permettono di fare grossi spostamenti giornalieri in comodità. Inoltre ci sono diverse zone dell’isola che ospitano la maggior parte delle strutture ricettive, ognuna con le sue caratteristiche e adatta ad un determinato tipo di clientela.

La cosa migliore da fare è scegliere un luogo che sia abbastanza comodo per raggiungere le principali attrazioni che vogliamo visitare oppure, a seconda del tempo che si ha a disposizione, optare per due soggiorni differenti, in modo da agevolare gli spostamenti.

Per evitare di passare le vacanze da una struttura all’altra, personalmente sconsigliamo di andare oltre le due tappe..è pur sempre una vacanza!

In linea di massima Ubud rappresenta una tappa essenziale di un viaggio a Bali, più che altro per la posizione, vicina a molte della attrazioni più belle e famose; dopodiché si potrebbe optare per una località di mare, per un pò di svago e relax.

Bali ha tantissimo da offrire, cultura, cibo, divertimento e spiritualità, ma in tutto questo è importante sapere che il mare non rappresenta certamente il punto forte dell’isola; a meno che non siate amanti del surf e quindi apprezziate il mare mosso, il mare di Bali non è la tipica distesa cristallina che caratterizza i tropici. Se desiderate fare snorkeling e godere di un mare di questo genere, potete considerare di raggiungere le vicine isole Gili, un vero paradiso tropicale.

Ora pero è il momento di entrare nel dettaglio e conoscere le varie località per avere tutte le informazioni necessarie per decidere dove soggiornare:

UBUD

Come anticipato, una tappa a Ubud è quasi obbligatoria. Situata nell’entroterra balinese, circondate da pianure e risaie, Ubud permette di vivere a pieno lo spirito e la cultura balinese e di raggiungere con discreta facilità alcune delle attrazioni più belle dell’isola. Appena fuori dalla cittadina sarete immersi nel verde di campi e risaie, un vero toccasana per i vostri polmoni e il vostro spirito. Anche il suo centro è molto caratteristico, molto trafficato, ricco di negozietti e localini. Per quanto riguarda le sistemazioni da scegliere, si può optare per rimanere nel centro, vicino al Palazzo Reale e alla Monkey Forest, oppure scegliere una location nei dintorni del paese, per isolarsi e immergersi al 100% nella natura balinese. Troverete in entrambi i casi qualsiasi tipo di struttura, dalle guesthouse, dislocate per lo più nel centro città, a bellissimi resort di lusso, immersi nella pace delle pianure balinesi.

AMED

Amed si trova nella zona nord dell’isola ed è una località particolarmente indicata per gli amanti dello snorkelling e delle acque cristalline. E’ una zona ancora poco raggiunta dal turismo di massa, specialmente per la sua posizione, dove si può ancora respirare l’atmosfera dei piccoli villaggi di pescatori. Suggestiva la spiaggia di ciottoli vulcanici e la vista mozzafiato del vulcano Agung. Proprio perchè non particolarmente turistica bisogna considerare che le location possono risultare leggermente più spartane rispetto al resto dell’isola..date sfogo al vostro spirito di adattamento!

KUTA

Situata nella parte sud dell’isola, Kuta offre pub, locali, discoteche e tutto ciò che è vita mondana. La spiaggia, come tutte le spiagge situate sul versante ovest, è adatta agli amanti del surf, quindi poco avvezza alla balneazione; nonostante questo la spiaggia è molto ampia, piena di servizi e movimentata. Il rischio di alloggiare in questa posizione è quello di perdere un pò l’autenticità balinese e soprattutto di rimanere spesso e volentieri imbottigliati in un traffico a tratti snervante. Non è uno dei posti che ci sentiamo di consigliare, ma se siete amanti del surf e della vita mondana questo è il posto giusto per voi.

SEMINYAK

Seminyak si trova a pochi chilometri a nord di Kuta e negli ultimi anni è diventata una dei centri nevralgici del turismo di massa balinese. Ricca di ristoranti e locali alla moda, la sua spiaggia è famosa per attirare moltissime persone soprattutto all’ora del tramonto, mentre il mare è poco adatto alla balneazione, per via delle correnti e del mare mosso. Seppur la qualità dei servizi sia più alta rispetto a Kuta, negli ultimi anni il sovraffollamento in questa zona si è fatto sentire, per cui se siete alla ricerca di movida e divertimento siete nel posto giusto, in caso contrario vi consiglio di optare per altre mete.

SANUR

Sanur è una tranquilla località di mare situata poco distante dall’aeroporto e dalla capitale Denpasar, lungo la costa est di Bali. Si trovano numerosi locali, servizi, un bel lungomare adatto a lunghe passeggiate a tutte le ore e il mare qui è calmo e pulito. Queste caratteristiche la rendono la meta perfetta per coppie alla ricerca di tranquillità e famiglie con bambini. E’ in una buona posizione per visitare sia il sud dell’isola, sia l’entroterra vicino a Ubud; è inoltre comoda per raggiungere le vicine Nusa Penida e Nusa Lembogan anche per gite in giornata.

CANGGU

Rinomata località meta di expat e nomadi digitali di tutto il mondo, da piccolo villaggio circondato da risaie in pochi anni si è trasformato in una località piena di ristoranti, locali e caffetterie alla moda. Essendo situata un pò più a nord rispetto a Kuta, sempre sulla costa ovest, Canggu non rimane particolarmente comoda come punto di partenza da cui muoversi per visitare l’isola. Ci sono però tantissime scuole per imparare a fare surf..quindi se sei un principiante e vuoi cimentarti sulle spiagge di Bali questo è il posto giusto per te!

JIMBARAN

Jimbaran nasce come piccolo villaggio di pescatori, ma questa zona, situata a pochissimi chilometri dall’aeroporto, è in forte espansione e crescita, e rappresenta un ottimo punto di partenza per esplorare le meravigliose spiagge del sud. I tramonti da questa piccola baia affacciata a ovest sono incredibili e la cosa migliore è goderseli mangiando dell’ottimo pesce freschissimo che si può trovare nei tanti ristoranti situati direttamente sulla spiaggia.

ULUWATU

Dislocata nella parte più a sud dell’isola, Uluwatu si trova nella parte ancora selvaggia, vicino ad alcune delle spiagge più belle. Per queste ragioni troverete pochi servizi, se non dislocati qua e là; il mare inoltre, per via delle forti correnti, è per lo più indicato per surfisti esperti.

NUSA DUA

A Nusa Dua è possibile godere del mare più bello dell’isola, fatta eccezione per Virgin Beach, dove secondo me si trova il mare più bello di Bali. Siamo nella penisola del Bukit, l’estremità sud dell’isola, sulla costa est. La spiaggia è di sabbia chiara e il mare è calmo e pulito. E’ un ottimo posto per vedere l’alba e per visitare le bellissime spiagge del sud di Bali. Tuttavia, non è la zona più autentica, ci sono numerosi resort dotati di tutti i servizi ed è quindi indicata per chi è alla ricerca di comfort e relax.

SIDEMEN/ CANDIDASA

In assoluto una delle zone che più abbiamo amato sull’isola: ai piedi del vulcano Agung, uno scenario spettacolare, fatto da piccoli villaggi, campi e risaie. A Sidemen e Candidasa si respira la vera atmosfera balinese dato che questa zona non è ancora stata aggredita dal turismo di massa. Si tratta di una piccola perla, un posto delizioso sul versante est dell’isola. Qui potete trovare piccole strutture immerse nella quiete e nella tranquillità delle risaie, a pochi passi dal mare e in particolare da una delle spiagge più belle di Bali: Virgin Beach. Vi consigliamo di spendere qualche giorno in questa zona dell’isola e se volete vedere con i vostri occhi un’anticipazione di ciò che vi aspetta, non perdetevi il video qui sotto.

Bene! Speriamo di non avervi confuso ancora di più, ma al contrario di avervi tolto qualche dubbio. Sappiamo che scegliere un posto dove alloggiare a Bali non è semplice, ma con queste brevi informazioni ci auguriamo di aver contribuito a schiarirvi un pò le idee.

Non perdetevi gli altri articoli della sezione dedicata a Bali, con la nostra top 10 dei luoghi da vedere e tante altre informazioni utili, entrando sempre più nel dettaglio e raccontandovi anche un pò della nostra esperienza. In questo modo speriamo di esservi utili nell’organizzare al meglio le vostre idee e rendere questa vacanza perfetta per voi. Abbiamo viaggiato tanto e continueremo a farlo e il nostro scopo è diffondere informazioni reali e basate sulla nostra esperienza diretta, raccontando pro e contro dei paesi che abbiamo visitato e che ci hanno dato tanto, sia nel bene sia a volte nel male.

Se non l’avete ancora fatto, vi invitiamo a seguire le nostre avventure e i nostri video informativi sul canale YouTube Fai buon viaggio e raggiungerci sui nostri social, dove condividiamo la nostra quotidianità in giro per il mondo. In questo modo potrete vedere coi vostri occhi i posti che visitiamo e il nostro modo di viaggiare, e tutto ciò che a parole vogliamo raccontarvi anche qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *